5 dicembre 2019 – Vaiano Cremasco (Cremona), 5 dicembre 2019 – Quest’anno per le feste adottiamo un cane. Ma se poi non possiamo o non vogliamo tenerlo, c’è la possibilità di restituirlo. È la nuova campagna messa in atto dal canile di Vaiano Cremasco, dove è ospitata un’ottantina di cani in cerca di famiglia. L’iniziativa ha il duplice scopo di far uscire dal canile almeno per qualche tempo i cani lì ricoverati e far provare alle famiglie che non hanno mai avuto animali (ma anche alle altre) come si può vivere con un amico in più perle feste e che cosa comporti avere un cane. «L’idea è quella di dare alle persone la possibilità – ribadisce Laura Gatti – di provare questa esperienza, sapendo che se ci saranno problemi o se si cambierà idea, non ci saranno problemi a riprendere il cane da parte del canile. In questo modo diamo anche la possibilità a un quattrozampe di uscire da qui».

È il primo anno e la prima volta in assoluto che dalle nostre parti si tenta un esperimento di questo genere. Naturalmente tutto il personale volontario del canile spera che i cani ‘presi in prestito’ siano parecchi e che quelli restituiti alla fine dell’esperienza siano pari a zero. Una possibilità interessante perché molte famiglie non sanno che cosa comporti ospitare in casa un animale. Naturalmente dal canile saranno fornite tutte le indicazioni possibili per evitare di lasciare andare allo sbaraglio sia il cane, sia la famiglia. L’iniziativa parte questo weekend. «Chi vuole provare può venire direttamente in canile a Vaiano e scegliere insieme al personale il cane da portare a casa. L’iniziativa parte questo weekend ed è aperta il sabato e la domenica tutto il giorno. Chi però è impossibilitato a venire nel fine settimana può fissare un appuntamento chiamando il 3286130620 anche nei giorni feriali. Insieme si vedrà di trovare il momento giusto. I cani possono restare in custodia anche un mese e poi la famiglia ci farà sapere che cosa ha deciso di fare e come si è trovata a dividere le giornate con un amico in più. Speriamo bene per riuscire a far adottare un po’ di quattrozampe e svuotare il canile: un sogno che ci permetterebbe di passare meravigliose feste».

Fonte: Il Giorno