Il Soccorso alpino di Longarone è stato chiamato ad intervenire per un pensionato trevigiano colto da malore mentre con altri cacciatori si trovava a Casera Valbona. A bordo del fuoristrada medico e infermiere arrivati con l’ambulanza, due soccorritori si sono diretti verso l’edificio alle pendici del Sasso di Bosconero.
I sanitari hanno tentato a lungo le manovre di rianimazione ma alla fine hanno potuto solo constatare il decesso del pensionato di 70 anni di Spresiano. Ottenuto il nulla osta della magistratura per la rimozione, la salma ricomposta è stata trasportata ad Ospitale di Cadore.
Fonte: La Prima Pagina