Si avvia alla conclusione la vicenda degli Animali di Matteo, che “qualcuno” nel Comune di Vigodarzere (Padova) avrebbe voluto sfrattare. E si conclude nel migliore dei modi: i tre Asinelli e le due Caprette saranno ospitate in uno spazio adeguato, simile a quello dove vivono adesso, e vicino alla casa di Matteo. I bambini potranno contnuare a giocare con loro, e ci sarà sempre la presenza di Matteo con i suoi adorati Animali.

Diciamo pure con orgoglio che molto del merito della felice soluzione è di CENTOPERCENTOANIMALISTI. Noi abbiamo raccolto l’invito di Rete Veneta e denunciato il problema, noi abbiamo fatto pressione sul Municipio con diversi blitz e altre iniziative, tra cui un pomeriggio di solidarietà con Matteo. Noi abbiamo richiamato personalmente alle proprie responsabilità chi doveva decidere. Noi abbiamo tenuto vivo l’argomento sul web.

Quello che ci interessa, gli Animali continueranno a godere del benessere cui sono abituati; e Matteo potrà passare con loro tutto il tempo che vuole, come prima.