sequestrati i fucili ai cacciatori – grande intervento del Fronte Animalista

Quante volte abbiamo letto che gli assassini legalizzati (cacciatori) si vantano di avere la fedina penale pulita? Anche i delinquenti ce l’hanno fino a quando non vengono colti sul fatto. Ed è quello che è accaduto ieri a Ottobiano in provincia di Pavia.

Ieri mattina Attivisti del Fronte Animalista ed A.V.I. ( sigle appartenenti alla Sinergia Animalista), stavano svolgendo un presidio a Ottobiano (Pavia) in difesa dei Piccioni e contro l’ordinanza del sindaco. Ad un certo punto uno dei Militanti riceveva una segnalazione: in un campo di un’azienda venatoria dei cacciatori stavano addestrando dei Cani da caccia, spari con il fucile compresi.

Un paio di Militanti decidevano di recarsi sul luogo descritto, ovviamente seguiti a distanza da alcuni Agenti delle forze dell’ordine, Polizia Municipale e Polizia di Stato.

Arrivati sul posto una scena incredibile: due cacciatori con il fucile in mano, di cui uno teneva per mano a penzoloni una povera Pernice ancora viva! Il Volatile in questione in questo periodo non si può cacciare! Gli Agenti presenti intervenivano: venivano sequestrati i fucili ai due cacciatori e la Pernice ancora viva veniva sequestrata e trasferita al centro CRAS, molto probabilmente verrà salvata. Per i due cacciatori si prospettano numerosi reati, soprattutto quello di maltrattamento agli Animali.

Un ringraziamento ai Militanti del Fronte Animalista e alle Forze dell’ordine che hanno agito e fatto rispettare la legge.

Leggi Anche

in Estonia aboliti gli allevamenti di Animali da pelliccia

Agenpress. Dopo due tentativi respinti nel 2017 e nel 2019, il 18 ottobre 2020 il Parlamento …