14 dicembre 2018 – E per tutta la notte i suoi amici sono rimasto ad aspettarlo sulla porta, senza mai allontanarsi. Lui è un senzatetto del posto e i suoi fedeli compagni, 4 in tutto, sono dei cani.

Per tutta la notte, mentre César si trovava in un letto di ospedale, dove era arrivato verso le tre di notte, i suoi cani sono rimasti uno accanto all’altro sull’uscio, aspettando pazientemente di rivedere il loro padrone. A immortalare la scena è stata un’infermiera, Cris Mamprim, che ha condiviso la foto su Facebook, raccontato la scena che si è trovata di fronte.

Nel suo post, la donna parla di César come di “una persona semplice, che si affida dall’aiuto degli altri per vincere la fame, il freddo, i dolori, le cattiverie del mondo”. Ma in questa battaglia, il senzatetto non è solo, perché “ha al suo fianco i migliori compagni, e lo scambio è reciproco. Scambio d’amore, affetto, calore, comprensione”. Non solo. César, spesso “si toglie il pane dalla bocca per nutrirli”. L’amore dei cani nei confronti del senzazetto ha suscitato commozione e ammirazione, tanto che la storia di César è stata ripresa anche dalle televisioni locali e dai media di tutto il mondo.

Fonte: Il Giornale