30 maggio 2020 – Un gruppo di scimmie ha attaccato un tecnico di laboratorio che trasportava campioni di sangue test COVID-19 di pazienti nei locali del Meerut Medical College in India. Sono scappate con i campioni dei test relativi a tre pazienti. Più tardi una delle scimmie è stata trovata su un albero che masticava i kit di raccolta sangue. I campioni del paziente dovranno ora essere prelevati di nuovo.
 
Sebbene la minaccia delle scimmie nell’area indiana sia un fenomeno ricorrente, come riportano i media locali, i residenti ora temono un’ulteriore diffusione dell’infezione coronavirus per colpa proprio delle scimmie. Questo non è un caso isolato, poiché questi macachi, una specie spesso chiamata scimmia Rhesus , sono altamente intelligenti e tendono ad essere un problema nelle aree urbane dell’India. Le misure preventive adottate nel paese negli ultimi due mesi hanno reso le scimmie più libere.
 
Fonte: Leggo