Centopercentoanimalisti, fino a quando non arriveranno le scuse ufficiali per i danni agli Animali causati dal demente tristemente noto di radio 24, continuerà le azioni di protesta e disturbo contro Confindustria e le sue iniziative, tra cui una delle più prestigiose: il premio Campiello.

Il giornalista inventato di radio 24 ha trovato un modo “originale” per promuovere la violenza contro gli Animali, usa utenti “casuali” e li mette in diretta radiofonica, ultimo, un infame che ostentava in passato di aver dato fuoco ai Conigli e Gatti, di esempi della propaganda anti Animali e anti Animalista del miracolato di Radio 24 ce ne sono molti altri. Abbiamo già denunciato in passato la pericolosità di tali messaggi, tuttavia, la dirigenza di Confindustria non ha ancora adottato i doverosi e giusti provvedimenti nei confronti di questo soggetto, soprattutto, non ha ancora preso ufficialmente posizione.

Rimane che Confindustria, proprietaria di radio 24, deve dare un segnale, per quel che ci riguarda chi tace acconsente e quindi, nella notte tra il 23 e 24 giugno, militanti di Centopercentoanimalisti hanno scaricato una quarantina di chilogrammi di rifiuti davanti all’ingresso della sede del Campiello e Confindustria in via Torino 51/C a Mestre, affisso un manifesto di liberazione Animale e uno striscione con scritto: “radio24 per infamare, noi l’azione per replicare! La Fenice blindato, Campiello rovinato”. Il nostro messaggio è chiaro: il giorno della premiazione del Campiello noi di Centopercentoanimalisti saremo presenti davanti al teatro “la Fenice” in versione Viet Cong…

Campiello Confidustria Mestre (1) Campiello Confidustria Mestre (2) Campiello Confidustria Mestre (3)