Piccola personale premessa all’articolo: lo scorso anno ci fu una protesta con tanto di pontificazione e appuntamenti alle prossime edizioni…. quest’anno anche il sindaco di Tolfa ha preso per il culo gli animalisti. I Vitellini (compreso quello della foto di copertina) ringraziano…

 

Trionfo de La Caballera al Torneo Regionale dei Butteri

Di ROMINA MOSCONI
TOLFA 19 agosto 2014 – I gemelli che parlano ai cavalli. Sembra il titolo di un film invece è realtà: Moreno e Stefano Olivetti continuano a vincere e conquistare tutti i premi in palio nei vari tornei equestri. Dopo aver mancato di un soffio la vittoria nel Torneo Rionale dei Butteri hanno trionfato in quello Regionale disputatosi lo scorso 15 agosto nel polo fieristico de La Nocchia grazie anche all’apporto di massimo Fiorucci, il terzo membro del team della Caballera. A ferragosto 12 squadre agguerrite e fortissime si sono date battaglia nelle tre prove di abilità e alla fine su tutti si sono imposti i ragazzi de La Caballera che si sono portati al comando della classifica già dal secondo gioco distaccandosi di molto da tutti gli altri e si sono poi superati nella terza prova, cioè la cattura del vitello.

Durante questa gara per tutelare ancora di più gli animali sono stati utilizzati i “paracorna”. Ai 3 cavalieri è quindi è andato in premio il drappo realizzato dall’artista tolfetana Silvia Di Silvestro. Ai due fratelli Olivetti gli auguri e i complimenti da parte del Rione Casalaccio visto che sono loro che sempre rappresentano il rione rossoverde. La squadra dei Cappuccini, composta da Pierluigi Papa, Mirko Guiducci e Stefano Perfetti, trionfatrice del Torneo Rionale dei Butteri, ha invece chiuso il Regionale di ferragosto al 2° posto dopo un testa a testa con il team di Tarquinia composto da Ugo Chiavari, Giulio Colognesi e Renzo Pezzato: i cornetani hanno chiuso al terzo posto.

Da rilevare la perfetta organizzazione della Pro Loco, di Paolo Chima e di tutto il suo staff. La kermesse si è svolta senza intoppi e, per la gioia del sindaco Luigi Landi e degli organizzatori, senza alcuna contestazione da parte degli animalisti che non sono venuti. “Anche questo importante appuntamento è passato – ha spiegato l’assessore Cristiano Dionisi – diamo ora appuntamento a tutti al Drappo dei Comuni in occasione dei festeggiamenti di Sant’Egidio”.

 

Fonte: Civinonline