Questa mattina il leader di Centopercentoanimalisti è stato condannato presso il tribunale di Padova in primo grado (quindi pena non definitiva) a 8 mesi di reclusione più 5000 euro di risarcimento danni nei confronti di Roberto Baggio. Ovviamente la sentenza verrà impugnata in appello.

Questo il commento del leader Paolo Mocavero di Centopercentoanimalisti “chiaro che la sentenza è singolare e censura il diritto di critica, perchè di questo si parla, sono comunque fiducioso e farò ricorso in appello. La partita con il cacciatore Baggio, quindi non è ancora terminata, al momento si è aggiudicato la partita di andata. Un ringraziamento all’avvocato Marco Cinetto del foro di Padova, rimasto anche lui di sasso, stiamo parlando di 8 mesi per un reato di diffamazione, viva l’Italia!”