Un odioso atto di vandalismo a danno di Animali è stato commesso da due dipendenti della Regione Veneto. A Venezia, nella sede di Palazzo Sceriman (in Lista di Spagna) una coppia di Gabbiani ha nidificato, contrariamente alle loro abitudini, a terra, nel cortile interno del palazzo, che ospita uffici della Regione.

Nel nido era stato deposto un uovo. La settimana scorsa un impiegato, senza nessun motivo, ha fatto sparire l’uovo. Il giorno dopo lo stesso individuo ha schiacciato un secondo uovo, deposto dopo il primo. Ma, quel che è peggio, un altro dipendente con posizione di un certo rilievo, ha distrutto il nido, e se ne è pure vantato.

Queste azioni sono sintomo di cattiveria e ignoranza. I Gabbiani sono specie protetta dalla Legge 157/92; i nidi si possono rimuovere solo in casi di effettiva necessità, dietro autorizzazione della Provincia e seguendo precise procedure. Per chi lamenta l’eccessiva presenza di Gabbiani nelle aree urbane, ricordiamo che hanno dovuto cambiare il loro modo naturale di vita in quanto i nostri mari e la Laguna, causa la pesca e l’inquinamento, non hanno più Pesci; i Gabbiani entrano in città, dove abbondano cumuli di rifiuti dove cercano di che nutrirsi.

Come sempre, i danni provocati dagli Umani ricadono sugli altri Animali, che vengono anche colpevolizzati.

Le foto

 

Il Filmato