Paolo Mocavero e Sandro Campana, zoccolo duro del Movimento Centopercentoanimalisti, ASSOLTI!

Tutti assolti gli imputati (due Militanti e tre ex di Centopercentoanimalisti) per mancanza di prove ai sensi dell’art. 530 comma 2 cp dall’accusa di minacce aggravate (di morte e fatta in gruppo di 5 soggetti riuniti); la correlata accusa di danneggiamento e ingiuria è stata depenalizzata ed il giudice ha dichiarato non doversi procedere.

Gli imputati erano difesi dagli avvocati Aurora D’agostino e Marco Cinetto del foro di Padova

Il fatto risale al 2011 e quel giorno fu una giornata di fuoco per gli allevatori di Visoni. Due azioni consecutive, prima a Villa del Conte e dopo a Bastia di Rovolon, in entrambi i casi gli allevatori denunciarono i Militanti di Centopercentoanimalisti.  Dopo il processo del marzo scorso, oggi è arrivata  la seconda assoluzione.

Anno particolarmente positivo per il nostro Leader Paolo Mocavero, su sette processi, sette assoluzioni, tra le più clamorose due contro i cacciatori a Rovigo e Portogruaro, due contro gli allevatori di Visoni a Padova.

Appena gli è stato comunicato l’esito del processo, Paolo Mocavero ha dichiarato “un’altra sonora batosta per gli aguzzini, soprattutto per federfauna che sperava in una mia condanna, gli allevatori mi avevano chiesto una lettera di scuse per “sistemare” la faccenda, ovviamente non ho accettato, avrei preferito la galera, le scuse agli aguzzini di Animali, mai e poi mai! La mia lotta e la lotta dei Militanti di Centopercentoanimalisti continua, più determinata di prima.”