4 febbraio 2019 – Giocano a calcio ma al posto di un pallone i ragazzi si “passano” una tartaruga. È successo ieri in un giardino lungo le mura di Grosseto. Protagonisti del gioco brutale alcuni giovanissimi, che sono stati interrotti da un addetto alla pulizia del verde. L’uomo ha raccolto l’animale, che presentava già il guscio rotto.
 
La tartaruga sanguinante è stata consegnata all’Sos animali Onlus, che ha affidato l’animale a un veterinario per le cure e sarà trasferita al Centro di recupero animali selvatici a Semproniano. La tartaruga si salverà e l’associazione e il giardiniere decideranno se sporgere denuncia.
 
Fonte: Adnkronos