AGGIORNAMENTO ORE 17.00 SABATO 11 OTTOBRE 2014 – LA RETE QUESTA MATTINA E’ STATA COMPLETAMENTE RIMOSSA!!!

 

Alle ore 16 circa, di venerdì 10 ottobre, la veterinaria Elena Toffanin contattava la lega abolizione caccia (LAC) per segnalare la presenza piccioni morti e altri ancora vivi imprigionati in una rete posizionata dalla società autostrade sotto il cavalcavia di via Marconi a Noventa Padovana (Padova). 

Il volontario della LAC, essendo già impegnato in  un’altra segnalazione, a sua volta contattava il movimento Centopercentoanimalisti per chiedere una collaborazione. Un nostro militante si recava sul posto in tempo reale, una volta appurata la situazione (tragica, soprattutto per i piccioni ancora vivi), chiedeva l’intervento della  Polizia locale e dei vigili del fuoco. I fenomeni che hanno steso la rete non si sono interessati minimamente di sapere se i piccioni erano tutti fuori dai cunicoli del cavalcavia e li hanno imprigionati vivi, alcuni (come si nota dalle foto) non ce l’hanno fatta e sono morti di stenti. 

Una volta arrivati sul posto, i pompieri provvedevano ad aprire ampi varchi sulla rete (simile a quella per la pesca) per la fuga dei piccioni imprigionati. (La società autostrade interverrà invece sabato mattina 11 ottobre).

Sul posto anche il sindaco di Noventa Padovana Luigi Bisato, che ha seguito da vicino e con interesse l’intera operazione. Il traffico è stato bloccato per una decina di minuti, ma nessun automobilista ha protestato.

Un ringraziamento alla Polizia municipale di Noventa Padovana, ai vigili del fuoco sempre solerti in questi casi e al sindaco Luigi Bisato per la presenza fisica in loco. 

 

piccioni (1) piccioni (2) piccioni (3) piccioni (4) piccioni (5) piccioni (6) piccioni (7) piccioni (8) piccioni (9) piccioni (10) piccioni (11) piccioni (12) piccioni (13) piccioni (14) piccioni (16) piccioni (17) Il Sindaco Luigi Bisato

Il Sindaco Luigi Bisato