A Villatora (Padova) un individuo ha l’abitudine di picchiare il Cane che detiene in casa. E, a detta dei vicini, probabilmente picchia anche la sua compagna. Niente di strano, perché chi è violento con gli Animali, lo è anche con gli umani.

Riteniamo non ci sia atto più vile che prendersela con chi non è in grado di difendersi: Animali, donne, bambini, anziani, disabili. Certo chi si comporta in questo modo ha grossi problemi: ma è giusto che possa continuare a far del male a innocenti? Pensiamo di no. Un violento deve venir messo in condizione di non esercitare più la violenza, la vittima deve essergli sottratta, deve esser obbligato a curarsi

Questo è quel che dovrebbe accadere in una società più giusta e progredita della nostra. Ma per ora avviene raramente. Allora noi CENTOPERCENTOANIMALISTI troviamo utile ricorrere a metodi più semplici e immediati. CHI NON RISPETTA GLI ANIMALI, DOVRA’ RISPETTARLI PER PAURA DI QUELLO CHE GLI POTRA ‘ ACCADERE SE CONTINUERA’ NEL SUO INFAME ATTEGGIAMENTO. Questa è la nostra filosofia, e la nostra prassi. 

Intanto, come primo avvertimento (cui seguiranno se necessario azioni più concrete), nella notte tra il 6 e il 7 ottobre, nostri militanti hanno affisso uno striscione sul cancello della sua abitazione, il Cane dovrà essere tolto dalle sue mani prima possibile, con le buone o con le…

 Villatora (1) Villatora (2) Villatora (3)