L’ennesima volta, forse la volta di troppo che gli è costata la vita. Domenico Barresi, 70 anni, pescatore subacqueo da tempo immemore aveva lasciato la sua moto in Marina Garibaldi per tuffarsi col suo fucile da caccia ed andare a pesca, ma un malore lo ha colto di sorpresa. Il suo corpo giaceva senza vita, intorno alle nove, quando è stato ritrovato sulla spiaggetta del circolo del Tennis e Vela.

Secondo il personale del 118 intervenuto, è molto probabile l’ipotesi del malore. Sul posto anche la Capitaneria di Porto, in attesa del magistrato, per rimuovere il cadavere.

Fonte: 24live