Nel marzo del 2014 un contradaiolo del palio di Siena denunciava il nostro leader Paolo Mocavero reo (secondo lui) di aver offeso la reputazione sua e del suo palio cittadino, nel sito di centopercentoanimalisti. Oggi il giudice, alle ore 15, ha assolto Paolo Mocavero per insufficienza di prove, in tribunale era presente il querelante arrivato da Siena.

Il nostro leader ha così commentato la sentenza “molti credono con le denunce di spaventarmi, ad oggi solo assoluzioni, anzi, solo una condanna (multa di 1000 euro), in 16 anni di militanza Animalista e oltre 100 processi, non è ancora diventata definitiva ed è al vaglio della cassazione, sono comunque fiducioso. Questa assoluzione ha un valore doppio, dato che l’ha procurata un contradaiolo del palio di Siena, peccato non aver visto la sua faccia al momento del verdetto. Un grazie speciale al mio avvocato Marco Cinetto, un’altra assoluzione da mettere nella sua bacheca”