Visto che attualmente si parla tanto di intolleranza, razzismo etc, denunciamo un caso di grave intolleranza ed esclusione subito da una signora di Padova. E’ successo a bar Breda di via Umberto, a Padova, dove a una donna è stato impedito, in malo modo, di entrare ne”esercizio pubblico perché aveva con sé due Cani, al guinzaglio.

Autore dell’atto incivile è il proprietario, Ennio Breda, il quale ha affermato che nel suo locale fa entrare chi vuole lui, e non vuole i Cani. E si sbaglia, questa sua presa di posizione potrebbe costargli sanzioni e forse anche la licenza.

Noi CENTOPERCENTOANIMALISTI siamo contro ogni forma di violenza e discriminazione, chiunque ne sia vittima. Ora ci organizzeremo e andremo a salutare il signor Ennio portando con noi tutti i nostri Cani. Vedremo se non ci fa entrare. Intanto consigliamo a tutte le persone che amano gli Animali, di boicottare quel locale così poco ospitale.