LETTERA DI UN LETTORE
 
Ma c’è un “razzismo” contro certi animali? Caro direttore, se, come pare appurato, M49, quell’orso per cui l’evasione è uno scherzo, ha sbranato durante la sua latitanza tra la Valsugana, il Lagorai e la Val di Fiemme, almeno una mucca e qualche pecora, perché gli animalisti non sono scesi in piazza a protestare contro queste barbare uccisioni? Vuoi vedere che costoro stringi stringi sono un po’ razzisti e che per loro ci sono animali superiori, e l’orso è tra essi, e animali inferiori come le mucche e le pecore.
 
Federico Marcon
 
RISPOSTA DEL DIRETTORE
 
Però finiscono nei nostri piatti. È una domanda che si sono posti anche altri. Rispondo, sorridendo con grande rispetto, ricordando che alcuni animali sono protetti e altri finiscono da sempre nei nostri piatti.
 
Fonte: l’Adige