Premessa – Le azioni di CENTOPERCENTOANIMALISTI vengono tutte firmate e rivendicate nel nostro sito ufficiale, quindi con altre eventuali azioni CENTOPERCENTOANIMALISTI non ha nulla a che fare.

Il Giro d’Italia del 2015 (in Maggio) passerà per Pinzolo, da dove la carovana ripartirà dopo un giorno di riposo. La scelta non è casuale, secondo noi è una scelta “politica”. Attualmente Pinzolo è il paese più sputtanato d’Italia, anche a livello mondiale. Nessuno ha dimenticato la tragedia di Daniza, culminata con l’assassinio dell’Animale e l’abbandono dei cuccioli.

Nessuno ha dimenticato le gravi responsabilità delle cosiddette Autorità, in primis del presidente Ugo Rossi, che hanno alimentato la foia assassina dei cacciatori. Ora si cerca di recuperare immagine alla zona boicottata. Ci vuol altro!

Ugo Rossi deve dimettersi, ed è ancora troppo poco. Il boicottaggio contro il Trentino deve continuare. Chi ha fornito il pretesto per il compimento del crimine con il proprio esibizionismo deve continuare a sentire il disprezzo e la disapprovazione di tutti coloro che hanno coscienza e sensibilità.

CENTOPERCENTOANIMALISTI si è impegnata a mantenere vivo il ricordo di Daniza e sollecitare le dimissioni di Ugo Rossi il principale responsabile della sua morte.

Nella notte tra il 5 e 6 novembre, i nostri attivisti hanno affisso a Trento sulle vetrate della Regione, locandine adesive con il logo e colori della gazzetta dello sport (organizzatori del giro d’Italia), l’immagine di Daniza e i suoi Cuccioli con uno slogan che non ammette equivoci: “26 MAGGIO 2015…VOI IL GIRO D’ITALIA… NOI IN GIRO PER LA VAL RENDENA! BOICOTTA IL TRENTINO! UGO ROSSI DEVE DIMETTERSI!” a buon intenditore poche parole…

La Locandina…

locandina

 

Il blitz notturno…

Trento (1) Trento (2) Trento (3)Trento (4) Trento (5)