Presso l`ospedale palermitano di Villa Sofia è deceduto  il cinquantacinquenne mazarese Vincenzo Reina, l’uomo che il 10 giugno scorso, intorno alle ore 16,00 si era gravemente ferito al volto, dopo avere tentato il suicidio con il  suo fucile da caccia, legalmente detenuto.

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime, e, di fatto, Reina da allora non ha più ripreso conoscenza. Il dottor Vincenzo Reina, fino a poco tempo fa lavorava come informatore medico –  scientifico, era conosciuto e stimato in città. Lascia la moglie e due figli.

Fonte: Fedaiisf