La vittima, Angelo Berton di 80 anni, abitava a pochi metri dall’accaduto. Stava cacciando con altri due amici in un terreno agricolo di proprietà. Il gruppo di doppiette era attivo già da qualche decina di minuti.

All’improvviso l’ottantenne ha avvertito un malore, si è accasciato a terra ed è morto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri di Casale di Scodosia e Castelbaldo. Per lui, però non c’era più nulla da fare. Vedovo e con un figlio, Berton era conosciuto in paese per la sua passione per la caccia.

Fonte: La Voce di Rovigo