Avellino, 7 novembre 2017 – E’ morto dopo dieci giorni di coma il cacciatore ferito gravemente in un incidente di caccia il 29 ottobre scorso. A nulla e’ servito anche un delicato intervento chirurgico. Gerardo Pizzullo, 58 anni di Vallesaccarda ma residente a Grottaminarda e’ morto oggi nell’ospedale “Moscati” di Avellino, dove era arrivato in condizioni gravissime dopo una battuta di caccia a Torre le Nocelle in compagnia di un amico 68enne. Proprio quest’ultimo avrebbe ferito mortalmente Pizzullo scambiandolo per un grosso animale.

Un colpo di fucile al torace ha colpito il veterinario 58enne con la passione per la caccia. Sull’accaduto indagano i carabinieri. La posizione del cacciatore intanto si e’ aggravata: e’ ora accusato di omicidio colposo.

Fonte: Cronache della Campania