A Mestrino (PD) è attendato il circo (con Animali) Busnelli – Niuman, per la seconda volta nello spazio del centro commerciale Conforama. I circhi a Padova non hanno buona accoglienza, e sono costretti a fermarsi in spazi privati nelle periferie.

Conforama si assume una grossa responsabilità, nel dare spazio a chi vive sullo sfruttamento e la sofferenza di Animali. Già due anni fa abbiamo contestato sia il circo sia Conforama, per gli stessi motivi. Ora i nostri militanti metteranno in atto azioni di boicottaggio nei confronti di Conforama, mentre invitiamo Comune, Polizia Locale ed ASL a verificare il rispetto delle varie normative (Benessere Animale, igiene, sicurezza etc) da parte dei circensi.

L’invito più importante è rivolto alla popolazione: non andate al circo, non portate i bambini a vedere questo “spettacolo” violento e diseducativo, non sostenete coi vostri soldi gli aguzzini di Animali.

Nella notte tra il 6 e 7 dicembre i nostri Militanti hanno iniziato le azioni di disturbo alla ricerca di cartelloni circensi da “oscurare”, ne hanno trovati praticamente un paio dove è stato attaccato sopra un manifesto con scritto “una gabbia d’oro è sempre una gabbia! Fino alla fine Animali liberi!”. Tanto per ricordalo ai circensi che sostengono di trattare bene i loro Animali, prigionieri in gabbia per l’appunto.