L’episodio nella notte tra sabato e domenica, annunciato su Facebook dai volontari del Club Cinofilo Prevallese: “Questa mattina abbiamo trovato il nostro quagliodromo distrutto. E’ stato devastato nella notte da vandali, non sappiamo chi sia stato. Ci spiace molto che questo sia successo perché tutto ciò che si trova in questo posto è frutto della passione e della generosità di chi lo frequenta”.

Questo quello che si sono trovati di fronte domenica mattina: vetri rotti, arredi e armadi ribaltati e distrutti, le gabbie aperte e tutti gli animali liberati, circa 200 tra quaglie e starne. Ovviamente non ci sono colpevoli, al momento: sulla vicenda indagano le forze dell’ordine. Inevitabile che tra le ipotesi non manchi quella di un blitz animalista. Ma rimangono aperte anche le piste di una “vendetta”, magari tra cacciatori rivali, oppure di una ragazzata senza apparente motivo. In paese l’amarezza è tanta: anche su Facebook sono a decine i commenti di sostegno.

Fonte: Brescia Today