A Legnaro due signore seguono una colonia di Gatti nei pressi del parco in via Giacomello. Da tempo hanno chiesto al sindaco di riconoscerla ufficialmente come Colonia Felina. Il nullaosta del sindaco è necessario perché l’ASL rilasci i permessi necessari. Ma il sindaco, Vincenzo Danieletto, sembra restio a rilasciare l’approvazione.

Una Colonia Felina non comporta spese o altri oneri per il comune, ma mette i Gatti sotto la tutela della Legge e permette la sterilizzazione, dato che di recente sono nati dei Micioni. Perché il sindaco (eletto nella lista civica “Moderati per Legnaro”) non acconsente? Forse i Gatti danno fastidio ai vicini o a chi frequenta il parco?

Ma una colonia riconosciuta garantisce pulizia e cure da parte delle responsabili. Invitiamo il sindaco Danieletto a fare i passi necessari per riconoscere la colonia, che comunque esiste già, e favorire chi compie un’azione socialmente utile occupandosi gratis degli Animali che vivono nel territorio comunale.