Legnano: affisso striscione ironico vs il palio dei Cavalli annullato a Siena, Asti e Feltre

Il palio dei Cavalli di Siena, Asti, Legnano e Feltre sono stati definitivamente annullati e non solo questi, molti altri in tutta Italia. Ci sarebbe piaciuto che i vari organizzatori avessero preso la decisione di annullare le corse per un’illuminata consapevolezza, invece no! Sono stati costretti per causa di forza maggiore. Il covid-19 ha messo in ginocchio economicamente mezzo mondo, tuttavia, nel caso specifico noi di Centopercentoanimalisti godiamo come Ricci.

Senza troppi segreti, gli organizzatori di queste manifestazioni, soprattutto Siena e Asti, hanno perso un sacco di quattrini, compresi quelli della RAI che vergognosamente riprende puntualmente le corse, compresi i Cavalli che si azzoppano.

Nella notte tra il 2 e 3 luglio (data del 2 luglio scelta non a caso, Siena docet), i nostri Militanti hanno pensato di rendere “omaggio” a questi signori affiggendo un lungo striscione provocatorio ed ironico, all’ingresso delle tribune dello stadio “Mari” di Legnano…

A Legnano, come a Siena, Asti e Feltre, negli scorsi anni sono morti dei poveri Cavalli, un “particolare” che viene spesso dimenticato. 

Lo striscione

L’Azione allo stadio Mari di Legnano 

Leggi Anche

dopo il nostro blitz, sparita la gabbia per i Cinghiali a Venegono (Varese)

A Venegono, nel Parco Pineta (di cui abbiamo già parlato) continua strisciante l’assassinio dei Cinghiali, …