17 agosto 2020 –  Cessato il servizio carrozze ippotrainate nella Reggia di Caserta”. Ne dà notizia un comunicato della direzione della Reggia di Caserta che precisa: “Il trasporto ippotrainato all’interno del Parco Reale, affidato dalla precedente Direzione a seguito di avviso pubblico alla società T.N.T., è cessato e non avrà seguito. Gli elementi emersi dopo il tragico incidente al cavallo che effettuava il servizio per conto della cooperativa, avvenuto poco prima delle 12 del 12 agosto scorso, impediscono la prosecuzione di questa attività all’interno del Complesso vanvitelliano. Scevra da ogni giudizio ideologico o personale, la valutazione è scaturita anche dalla notizia di presunti gravi illeciti commessi nell’espletamento del servizio”.

Fonte: ADNKronos 

 

 

 

“L’Istituto museale ha l’importante ruolo di proporre e promuovere esperienze culturali e sociali, nel rispetto della sua mission. Non ha poteri di controllo, né competenza, su autorizzazioni o licenze. La Reggia di Caserta è un Istituto dello Stato. Luogo della cultura, della conoscenza e della costruzione del pensiero critico. E’ inaccettabile che le attività al suo interno possano essere caratterizzate da illegalità”, spiega la nota.