Torino, 3 ottobre 2017 - Sono salve le nutrie torinesi. Non si sarà nessun abbattimento dei simpatici castorini subalpini assicura il Comune di Torino dopo che nei giorni scorsi erano arrivate due proposte piuttosto forti per contenerne il numero: si parlava di gabbie di cattura o addirittura interventi ad arma libera.
L’amministrazione a cinque stelle, sensibile alle istante animaliste, ha anche bocciato eventuali operazioni di sterilizzazione attraverso mangimi o direttamente dopo una cattura temporanea.
Escluse dunque tutte queste ipotesi i tecnici dell’ex provincia dovranno inventarsi qualche altro metodo per contenere la proliferazione di questi roditori, tanto simpatici quanto invasivi. Nel frattempo i torinesi si godono la compagnia di questi animaletti, dividendosi tra chi addirittura porta loro del cibo e chi magari non li ama troppo.
Fonte: Torino Today