Nell’allevamento di Visoni del cacciatore Filippi, a Villadose (RO) è scoppiato un incendio. E’ andato a fuoco un fienile, in disuso ma pieno di vecchie balle di paglia: quello che ha la copertura in eternit, come CENTOPERCENTOANIMALISTI ha denunciato nei due presidi tenuti in zona, e nei contatti con il sindaco. L’eternit, di per sé sempre nocivo, diventa pericolosissimo in caso di incendio, quando il calore lo sfalda e le particelle di asbesto (amianto) portate dalle corrente di aria calda si diffondono tutt’intorno. E’ provato che l’asbesto causa cancro ai polmoni.

Oltre alla vergogna del lager dove soffrono e vengono uccisi migliaia di Animali, ci sono problemi gravi per la salute dei cittadini, sia a causa dell’amianto che a causa dell’inquinamento che questo tipo di aziende provoca. Tutto questo, CENTOPERCENTOANIMALISTI lo ha fatto presente in modo circostanziato al sindaco, sollecitando un intervento. Ma il sindaco non ha finora mosso un dito.

Ente Locale e ASL sono latitanti su questo problema. Tutti gli abitanti della zona sono contrari all’attività di Filippi. Il lager deve venir chiuso, soprattutto per motivi etici.