«Pordenone città triste? Ci credo, alle statistiche: a tanti pordenonesi anche il circo dà fastidio».

Padre Andrea va controcorrente, dall’altare del santuario Madonna delle Grazie. «Gli animali sono trattati bene, dalla famiglia Orfei attendata in via Treviso».

E dice di averne le prove da spettatore. «Insieme ai confratelli del santuario Delle Grazie e parrocchiani abbiamo partecipato a uno show – hanno detto rivelando di aver avuto gli inviti gratis in parrocchia –. Gli animali sono trattati bene, con carezze e c’è l’allegria della gente circense: sono in 60 al lavoro. Gli animalisti fanno la guerra a questo circo e invece, dovrebbero occuparsi di altre realtà di sfruttamento animale».

Punti di vista opposti in città: ieri, infati, la mobilitazione degli Animalisti Fvg è andata avanti dalle 15.15 alle 18.30 e questa sera, alle 20, si replica. «C’è un gran parlare del circo e degli animali – ha proseguito padre Andrea –, spesso senza conoscere la realtà dal di dentro».

La Conferenza episcopale italiana ha un Ufficio nazionale pastorale per i fieranti e i circensi. Padre Andrea ha èpiacere di raccontare i valori del mondo circense. «E in questo circo – ha ribadito il religioso – gli animali sono amati, coccolati e curati». (c.b.)

Fonte: il Messaggero Veneto