21 marzo 2018 – Le elezioni regionali del Molise sono sempre più vicine e in occasione della presentazione del programma da parte degli esponenti locali del Movimento Animalista è arrivata un’apertura incredibile, ma non troppo. La responsabile regionale Paola Liberanome ha parlato dei principali punti del raggruppamento, in particolare il benessere animale e la tutela dell’ambiente, sottolineando come gli animalisti molisani siano aperti al dialogo proprio con tutti.
Non bisogna infatti dimenticare che il Molise è una regione dalla fortissima vocazione venatoria, dunque è stata tesa una mano anche ai cacciatori. La stessa Liberanome ha precisato come gli animalisti locali non siano pronti dal punto di vista culturale per chiedere l’abolizione in toto della caccia. Il Movimento Animalista non è mai stato associato a grosse percentuali di voto e parlare in questa maniera in una regione come il Molise significa che si stanno attuando strategie ben precise per non spaventare gli elettori.
 
Proprio nelle ultime ore si è appresa una delle priorità del Movimento 5 Stelle per il futuro, vale a dire proprio l’abolizione dell’attività venatoria nel nostro paese, una notizia che ha scatenato una polemica importante, facendo ulteriormente infuriare il mondo dei cacciatori. Le Regionali molisane sono previste per la giornata di domenica 22 aprile 2018
Fonte: Caccia che passione