Piccola premessa personale all’articolo che segue. I cacciatori ammazzano Animali o no? Massima solidarietà a coloro che hanno “pitturato” i manifesti dei cacciatori 🙂 

 

 

5 febbraio 2021 «Non siamo assassini, non siamo assetati di sangue, siamo solo legati a una cosa più grande di noi che è la passione, le sue fatiche, le emozioni e i sacrifici che impone».

È l’esordio di uno dei cacciatori bresciani scesi in piazza Paolo VI ieri mattina a testimoniare l’esistenza di una frattura sempre più profonda tra la categoria venatoria e i liberi movimenti animalisti. Da una parte la rivendicazione di una legittima caccia, dall’altra la strenua difesa degli animali. In questa troppo abissale dicotomia i cacciatori bresciani denunciano un clima di crescente tensione che si traduce, negli ultimi due mesi, in un’escalation di atti vandalici a rifugi e strutture per la caccia.