A cosa stai pensando?L’attore francese Gerard Depardieu ha rivelato in un’intervista con la rivista francese So Film che può bere fino a 14 bottiglie di vino in un solo giorno. “Quando mi annoio, io bevo“, ha commentato il leggendario attore sessantacinquenne durante l’intervista, fatta per promuovere il suo ultimo film, intitolato “Welcome to New York”. Depardieu ha ammesso che ogni tanto smette per alcuni “occasionali e compulsivi momenti di astinenza. Dopo aver subito un intervento di bypass, e anche per colpa di colesterolo o simili, dovrei stare attento. Ma non ne morirò. Non ora, ho ancora tanta energia“. L’attore di “La Maschera di Ferro”, che possiede una sua vigna, ha spiegato “Non posso bere come una persona normale. Posso assorbire 12, 13, 14 bottiglie al giorno. Ma non sono mai totalmente ubriaco, solo un po’ sbronzo. Mi basta poi un pisolino di dieci minuti e voilà, un sorso di vino rosé e mi sento fresco come una rosa“. Sembra però che il metodo dell’attore non sia proprio infallibile, dato che a Novembre del 2012 è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza quando fu trovato alla guida del suo scooter con un tasso alcolemico di 1,8, contro il limite massimo di 0,5 consentito in Francia.

Depardieu, che ha fatto scandalo nel 2011 quando urinò da ubriaco nel corridoio di un aereo di linea, ha anche detto alla rivista di aver affrontato il re della giungla durante un safari in Africa. “Ho ucciso due leoni una volta, e capisco perché il leone sia chiamato il Re della giungla. E’ stata legittima difesa”, racconta. “Immagina di guidare e il tuo motore si rompe. Esci, e ti trovi questi animali. Allora spari, per spaventarli, ma loro non si muovono. Non ero là per cacciare, ero in Africa per visitare l’Africa“.

Il fondatore della società animalista PETA Ingrid Newkirk non ha trovato questo aneddoto divertente, ed ha commentato così all’Huffington Post: “Certo, e sono sicuro che abbia urinato sull’aeroplano per spegnere un incendio. Che coincidenza che fosse non solo armato fino ai denti, ma anche pronto a prendere la mira con precisione e sparare per uccidere quando gli animali in questione avevano una vista così terribile da scambiarlo per una gazzella…. o non aveva motivo per trovarsi nel territorio dei leoni, o è un crudele, codardo e miserabile piccolo uomo“.

Fonte: fidelityhouse