Per la seconda volta in pochi giorni, a Feltre, degli idioti hanno imbrattato con scritte deliranti, razziste e sgrammaticate una macelleria halal, firmando: “100×100 ANIMALISTI”. Questa volta però, hanno fatto male i conti, in zona ci sono delle telecamere. 

Si tratta di una provocazione con la quale il Movimento e i nostri militanti non hanno niente a che fare. Noi rivendichiamo sempre le nostre azioni, accompagnandole da comunicati che ne spiegano le ragioni; inoltre abbiamo sempre sostenuto che le macellazioni rituali, halal e kosher, non sono certo peggiori di quanto avviene nei macelli “occidentali”. Anzi,la macellazione industriale è pure peggiore. Nessun Animale deve venir ucciso, in nessun modo, e quantomeno mangiato. Chi focalizza il problema sulla macellazione rituale è un ipocrita, come chi si indigna per quelli che mangiano i Cani, e lui mangia i Polli o i Manzi.

Contro questi idioti è stata presentata querela da parte del nostro leader, direttamente presso gli uffici DIGOS della Questura di Belluno; abbiamo sospetti fondati su chi possa essere. Sui motivi e scopi, possiamo fare ipotesi. Forse si vuole screditare CENTOPERCENTOANIMALISTI, o addirittura metterci contro determinati ambienti?

Il nostro movimento è noto per la sua serietà. Ed è anche noto perché non perdoniamo e non lasciamo passare i comportamenti da infami nei nostri confronti.