29 agosto 2019 – “Ne è valsa la pena”. Così, nonostante qualche ammaccatura e la moto nuova andata distrutta, insieme all’orologio, nella caduta, un imprenditore agricolo di Grottaminarda (Avellino) commenta il suo gesto, celebrato anche nella pagina Facebook del suo Comune. L’impresa è stata quella di inseguire e riuscire a fermare l’uomo che poco prima, davanti ai suoi occhi, aveva gettato da un’auto in corsa una busta con dei cuccioli di cane. Ma questo atto di eroismo, che ha portato poi alla denuncia del proprietario dei cani, poteva costare caro al suo protagonista, che è scivolato in una pozzanghera, cadendo dal mezzo.

Cadendo, l’imprenditore agricolo 46enne ha potuto bloccare la corsa di quell’auto dalla quale poco prima era stata lanciata dal finestrino una busta con dei cuccioli di cane. Dopo aver assistito alla scena, aver visto che nel sacchetto c’erano degli esseri indifesi, l’uomo non ci ha pensato due volte a seguire l’automobilista, che una volta fermato ha raccolto i cuccioli ed è stato denunciato per abbandono di animali. Rischia l’arresto fino ad un anno o l’ammenda da mille a 10.000 euro.

Non mi sento un eroe, ho agito d’istinto – ha commentato il protagonista del salvataggio di cuccioli a Primativvu.tv. – Quando ho visto quel sacchetto muoversi e ho capito che non era spazzatura sono stato preso da un impeto di rabbia. Un po’ mi dispiace per la mia moto nuova e per l’orologio rotto, ma ne è valsa la pena”.

Fonte: TGcom