Sabato mattina alle ore 11 militanti di Centopercentoanimalisti hanno disturbato il convegno dei cacciatori che si erano dati appuntamento presso il municipio di Asolo (Treviso).

Un convegno composto da un centinaio di ultra settantenni sbevazzoni (il loro sponsor la ditta vinicola Dal Bello) che nonostante l’età, girano armati per i boschi sparando ad ogni cosa che si muove.

 Ad attendere i militanti alcuni carabinieri. Numerosi gli slogan ironici rivolti ai nonni cacciatori che non hanno risparmiato nemmeno l’assessore Stival intercettato da un militante mentre si stava dileguando in tutta fretta.

Centopercentoanimalisti continuerà in ogni luogo a disturbare questi signori ad ogni loro iniziativa, la caccia è morte, chi la pratica un assassino.