7 luglio 2016 – E’ in coma farmacologico Giuseppe Angelo Marceddu, l’allevatore di 35 anni caduto rovinosamente a terra poco prima dell’arco di San Costantino nelle prime fasi dell’Ardia, ed è stato colpito alla testa dallo zoccolo di un cavallo che sopraggiungeva.

Il cavaliere ha riportato una brutta commozione cerebrale ed è stato trasportato all’ospedale San Francesco di Nuoro dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla testa. Anche oggi, nella corsa di questa mattina, un’amazzone, Giulia Puddu, è caduta prima della risalita in paese conclusa la celebrazione della messa. Per lei qualche contusione mentre è stato necessario abbattere la cavalla che, cadendo, a battuto violentemente la testa. E’ stata un’Ardia veloce ed elegante quella che di primo mattino Michele Carboni, sa prima pandela ha regalato al pubblico anche oggi numerosissimo che affollava il santuario.

Fonte: Unione sarda