All’interno dell’EXPO 2015 ci sarà anche il padiglione della regione Trentino.

“DANIZA E I SUOI CUCCIOLI NON SONO STATI DIMENTICATI” “Nessuno spazio agli assassini – boicotta il Trentino”: questo è il messaggio scritto sulle locandine adesive affisse nella notte tra 25 e 26 gennaio dai militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI sui cancelli della sede dell’EXPO sita in via Pisacane, 1 a Pero (Milano) e altre zone confinanti.

Quella regione i cui amministratori, ai vari livelli, hanno mostrato di non saper gestire il meraviglioso patrimonio naturale che hanno ereditato, o almeno quanto ne resta. Gli spazi riservati agli Animali liberi si sono sempre più ristretti, eppure alcuni riescono a sopravvivere, insidiati da piste da sci, strade, cacciatori assassini.

Una di loro era l’Orsa Daniza, che era riuscita perfino a riprodursi. Un vero miracolo, che avrebbe dovuto meritarsi il rispetto di tutti. Invece, come sappiamo, Daniza è stata assassinata, dietro il pretesto fornito da un esibizionista privo di credibilità. I suoi cuccioli, che accudiva con l’amore propria delle migliori mamme, sono stati condannati a morire anche loro, perchè troppo piccoli per sopravvivere da soli

Sappiano i responsabili, in primis il presidente della Regione, che il ricordo di Daniza e del male che le è stato fatto resterà vivo per molto tempo. Noi rinnoviamo l’invito a boicottare il Trentino e i suoi prodotti. E non mancheremo di far visita al padiglione della regione, per onorare la memoria di Daniza e dei suoi figli.

La locandina…

Daniza

 

Il blitz notturno…

expo (1) expo (2) expo (3) expo (4) expo (5) expo (6) expo (7)