LUNEDÌ, 29 LUGLIO 2013

Brutto episodio, domenica sera, al termine della 27esima edizione del Palio dell’Oca a Polaveno. Un giovanissimo, ubriaco al volante, ha investito due pedoni in via Roma, ferendone uno in modo grave.
In manette è finito un 21enne del luogo che, alla guida dell’auto del padre, stava tornando a casa. Ubriaco e a fari spenti ha travolto due uomini della Protezione civile, intenti a garantire il deflusso dei veicolo dopo i consueti fuochi d’artificio.
I due feriti sono, appunto, due volontari: un 20enne che ha riportato un trauma alla gamba destra e un 40enne che ha riportato un grave trauma cranico ed è ricoverato in prognosi riservato in Poliambulanza.
I Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia si sono messi subito alla ricerca del veicolo pirata, rintracciato a pochi chilometri dall’incidente. Il giovane al volante, prorio vicino a casa, è andato di nuovo a sbattere. E col veicolo ormai distrutto ha poi tentato la fuga dai Carabinieri, ma è stato bloccato.
Il giovane pirata è finito in manette con l’accusa di fuga ed omissione di soccorso in seguito ad incidente con feriti, guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di stupefacenti e portato davanti al Tribunale di Brescia per la convalida dell’arresto.
Fonte: il giornale di Brescia