foto e fonte da un pagina social di cacciatori

11 settembre 2020 – Ennesimo attacco ai cacciatori lombardi, l’ennesimo atto vandalico da parte di personaggi che non definiamo animalisti, ma criminali che devastano la proprietà altrui. Questo è quanto hanno trovato gli appassionati che gestiscono il quagliodromo di Torlino Vimercati, in provincia di Cremona.

Non siamo più disposti ad accettare questi atti verso il mondo della caccia, che ormai non riguardano solo le strutture ma anche le persone, come l’aggressione ad un giudice alla Fiera degli Osei di Sacile.