Fine anno, i commercianti cercano di liberarsi della merce invenduta con offerte e sconti. Nel caso del punto vendita ZoOplanet di Pisogne (Brescia), la “merce” in liquidazione è composta da esseri viventi, senzienti e particolarmente sensibili: sono Coniglietti.

Già vendere (e comperare) Animali sono azioni indegne, ma metterli in offerta scontata, oltre all’aspetto etico, significa che queste creature possono venir comperate per un capriccio, per uno scherzo, per un regalo e poi, passato il momento, venir abbandonate o peggio.

Gli Animali devono esser adottati solo da chi li ama e desidera veramente averli come compagni. Invitiamo tutti gli amanti degli Animali a non entrare nei negozi (presenti soprattutto nel nord Italia) della catena zoOplanet, azienda Padovana con sede a Piombino Dese. Gli Animali non sono oggetti, gli Animali non si comprano!