6 aprile 2018Ciclamino è il cagnotto che è stato salvato dalle macerie del crollo della palazzina di Rescaldina avvenuto settimana scorsa. Dopo sei lunghi giorni sotto le macerie è stato ritrovato dai soccorritori il piccolo status. I padroni erano disperati, lo credevano ormai morto. E invece i vigili del fuoco lo hanno portato in salvo questa notte. E’ stato visitato dal veterinario e sta bene: se l’è cavata solo con qualche escoriazione e tanto spavento.

I vigili del fuoco hanno sentito i latrati provenire da una fessura. Il cane era ricoperto di polvere: i pompieri gli hanno dato subito da bere e lo hanno avvolto in una coperta termica. Grazie al microchip i proprietari sono stati avvisati e il cane è tornato tra le braccia dei padroni.

Fonte: Settegiorni 

Cane Rescaldina (1) Cane Rescaldina (2) Cane Rescaldina (3)