La fiera della morte, Hit Show, di Vicenza, si regge, oltre che sull’appoggio di amministratori locali e politicanti conniventi con la lobby dei cacciatori, sul contributo economico di ditte interessate a farsi propaganda. Tra queste c’è la Cortal, grossa azienda produttrice di mangimi per Animali “da reddito”: cioè destinati e venir uccisi e mangiati. Questo conferma la complicità esistente tra i vari sfruttatori e, nel caso dei cacciatori, assassini di Animali. E’ inutile ripetere ancora una volta quali siano le condizioni di “vita” degli Animali allevati industrialmente; come vengano tenuti, ingravidati a forza, trasportati e poi macellati.

Citiamo solo una perla delle prestazioni Cortal: la tecnologia offerta serve a ridurre l’interparto, cioè permettere di ingravidare la fattrice più spesso di quanto, contro natura, avviene già adesso.

Cortal produce anche una linea rivolta a un mercato più ampio: gli alimenti per Cani Podium. Chi odia la caccia ed ogni forma di sfruttamento degli Animali, deve boicottarli, non comperarli! Cogliamo occasione per ricordare che i militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI saranno presenti, come ogni anno, sabato 10 febbraio nel presidio contro i cacciatori a Vicenza.