Le nostre fonti sono attendibili. Sembra che il sindaco di San Vito di Cadore ha deciso che i quattro Cigni del Lago di Mosigo la prossima settimana saranno prelevati e portati in sicurezza al Lago di Santa Croce, in un ambiente favorevole. E che quello ferito sarà curato. Considerando che il calvario dei Cigni si trascina dall’inverno scorso, questa esplosione di buona volontà dopo che avevamo annunciato azioni eclatanti a Cortina durante le ferie natalizie, ci sembra fuori luogo parlare di “coincidenza”.

Comunque sia, a noi CENTOPERCENTOANIMALISTI interessa solo il benessere degli Animali. Plaudiamo quindi alla decisione del sindaco, quanto mai opportuna. E ricordiamo le volontarie che da tanto tempo li hanno assistiti e sfamati.