Legnano, 8 giugno 2018 – Vivevano in gabbia e nello sporco i 15 cani, quattro pappagalli e cinque gatti “liberati” dai carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, che hanno denunciato la padrona di casa: una casalinga 50enne. Una situazione drammatica quella scoperta nel vicino comune bustocco. Le condizioni igenico sanitaria, registrate all’interno dell’abitazione della 50enne, sono apparse così gravi che i militari hanno deciso di sequestrare i 24 animali e affidarli a enti specializzati.

Un’azione, quest’ultima, scaturita a seguito del controllo di verifica effettuato dal personale veterinario dell’Ats e le Guardie ecozoofile OIPA di Varese. Dalle ulteriori verifiche è poi emerso che la casalinga era pregiudicata.  La 50enne è stata deferita per maltrattamento di animali.

Fonte: Gea Somazzi – Legnano News