Riguardo la vicenda del Cane tenuto in gabbia a Facca, riteniamo il sindaco di Cittadella Luca Pierobon il maggior responsabile della mancata soluzione della vicenda. Infatti delle condizioni del Cane era stato informato attraverso la Polizia Locale e i Carabinieri; ma non ha mosso un dito.

Questo nonostante la detenzione violi precise disposizioni di Legge, sia nazionali che regionali. Evidentemente per lui tenersi buoni i villici locali (potenziali votanti) è più importante che far rispettare la Legge; e soprattutto è più importante della vita e del benessere di un Animale, del quale al sindaco non importa nulla. Se è vero che “la cura verso gli Animali è indice del livello di civiltà”, dobbiamo dire che a Cittadella sono molto indietro.

Dopo essere stati beffati dalla Questura di Padova che di fatto ci ha vietato di manifestare contro il soggetto che tiene chiuso il Cane in gabbia, nella notte tra il 26 e 27 ottobre, Militanti di Centopercentoanimalisti hanno affisso un manifesto all’ingresso del Municipio di Cittadella ed hanno versato sul terreno una notevole quantità di letame.

La gabbia di quel povero Cane deve sparire, in caso contrario le nostre azioni continueranno. 

municipio di Cittadella (1) municipio di Cittadella (2) municipio di Cittadella (3) municipio di Cittadella (4)