Un sindacalista della Faisal-Cisl e dipendente della Sangritana, Franco Pasquini, 55 anni, di Treglio, è morto nel corso di una battuta di caccia colpito probabilmente per sbaglio da un altro cacciatore. La vittima sarebbe stato raggiunta da un colpo di calibro 12 all’addome. Stando alle prime voci raccolte dopo l ‘incidente, l’indagato per omicidio colposo sarebbe un altro cacciatore di 70 anni anche lui di Lanciano.

 

Il sindacalista 55enne lascia la moglie e tre figli.

 

Fonte: qui quotidiano