Domenica 20 Dicembre 2015 – Il cacciatore 55enne Ian Gibson stava cercando di portare via le preziose zanne di un elefante quando è rimasto schiacciato dallo stesso animale che stava aggredendo. La caccia all’elefante in Zimbabwe si è conclusa nel peggiore dei modi, con la morte sia del cacciatore che dell’elefante, ucciso da un colpo già sparato. I funerali di Gibson sono stati pagati dal Dallas Safari Club, con cui stava cacciando e lo ha ricordato come “un bravo uomo, uno dei cacciatori professionisti più esperti del continente africano”, ma le simpatie del popolo di twitter sono tutte per l’animale ucciso.

Fonte: Leggo