17 gennaio 2016 – GAIBA – È stato un passante, poco prima delle 9 di ieri mattina, a scorgere, mentre passava in auto, quello che sembrava proprio essere un corpo, disteso in mezzo alla campagna, immobile. Si è fermato a controllare e non ha avuto dubbi: si trattava proprio di un uomo. Subito ha composto il 118 e un’ambulanza ha raggiunto via Vegri, fra Gaiba e Ficarolo.La corsa è risultata vana perché Carlo Rosini, 79enne del luogo, giaceva a terra senza vita, morto da diverso tempo per un malore mentre cacciava. Vicino a lui, i cani che lo accompagnavano nella battuta e che non si erano allontanati dal corpo del padrone. Trovato al suo posto anche il fucile, con la custodia.

Fonte: Il Gazzettino