20 Ottobre, 2015 – Monterosso Almo, cacciatore denunciato per maltrattamento di animali. L’uomo aveva messo il collare elettrico al proprio cane per non farlo allontanare.

Aveva messo al proprio cane un collare elettrico con il quale teneva sotto controllo l’animale. Scoperto dai Carabinieri un cacciatore di Monterosso Almo è stato denunciato con l’accusa di maltrattamento di animali. Il cane è stato incrociato domenica mattina lungo la SP 62. Ad un tornante sul ciglio della strada hanno notato un giovane cane da caccia di piccola taglia visibilmente spaesato e impaurito, che portava al collo il collare elettrico.

Visto che l’animale era dotato di microchip, i militari dell’Arma hanno individuato il cacciatore che ha ammesso di essere il proprietario. Si tratta di un uomo di 53 anni, che ha consegnato loro il telecomando del collare e che ha dichiarato di averglielo messo per evitare di farlo allontanare.

Fonte: Nuovo Sud